Chimica

Informazioni da fornire per ogni singolo insegnamento

 

Denominazione dell’insegnamento:  CHIMICA                           

 

Corso di Laurea o di Laurea Magistrale :   Corso di Laurea in Ingegneria Informatica ed Elettronica                 

 

SSD: CHIM 07                                                                    Numero C.F.U.:   6                

 

 

Titolari:     Michelina Catauro                            

 

 

 

Obiettivi del corso

 

L’obiettivo del corso è  fornire le conoscenze dei fondamenti chimici e chimico-fisici necessari ad interpetrare le proprietà, il comportamento e le trasformazioni dei materiali. Stimolare la percezione fenomenologica, dei processi e delle reazioni chimiche.

 

 

 

Programma del corso

 Materia e sue trasformazioni. Leggi fondamentali della Chimica. Dimensioni e masse degli atomi. Particelle sub-atomiche fondamentali. Natura elettrica della materia. Misura della carica dell’elettrone. Misura delle masse degli atomi. Isotopi. Il nucleo. Gli elettroni. Gli orbitali atomici e le configurazioni elettroniche. La Tavola Periodica degli elementi. Il legame chimico. Il legame covalente polare e l’elettronegatività. Il legame dativo. Gli orbitali ibridi. Il legame delocalizzato e la risonanza. Valenze multiple.  Stato solido. Celle elementari e i numeri di coordinazione. Stato amorfo. Cristalli molecolari, covalenti, metallici. I cristalli ionici ed il legame ionico. Energia reticolare.

Elementi di termodinamica e cambiamenti di stato. Entalpia, entropia, energia libera. Diagramma entalpia-temperatura. Legge di Hess. Calore specifico. Fusione, vaporizzazione, liquefazione, solidificazione, sublimazione e brinamento. Equilibrio di fase. Tensione di vapore dei solidi e dei liquidi. Diagramma di fase ad un componente. I diagrammi di stato di H2O e CO2.

Sistemi omogenei ed etereogenei. Le soluzioni. Le soluzioni ioniche. Concentrazione delle soluzioni. Solubilità, legge di Henry.  Tensione di vapore delle soluzioni. Proprietà colligative.Reazioni chimiche. Velocità di reazione. Equilibrio chimico. Legge di azione di massa. pH. Acidi e Basi. Fenomeni di idrolisi. Precipitazione di sostanze ioniche poco solubili.

Fenomeni elettrochimici. Energia elettrica e reazioni chimiche. Elettrolisi. Celle galvaniche e pile. Potenziali standard. Leggi di Faraday.

ESERCITAZIONI NUMERICHE: Mole. Formule minime e molecolari. Calcoli stechiometrici. Numeri di ossidazione. Bilanciamento delle reazioni redox.

Equazioni di stato di gas. Miscele gassose. Grado di dissociazione. Modi di esprimere la concentrazione delle soluzioni. Diluizioni e mescolamento di soluzioni.

Tensione di vapore di sostanze pure. Solubilità. Legge di Raoult. Proprietà colligative.

Equilibrio in fase gassosa ed eterogenea. pH. Idrolisi. Neutralizzazione. Prodotto di solubilità. Elettrolisi.

Curricula scientifici dei docenti

Sono resi disponibili a cura del docente: Michelina Catauro

 

Competenze attese in ingresso e/o Propedeuticità

 Nessuna

Risultati d’apprendimento attesi

Conoscere i fondamenti chimici e chimico-fisici necessari ad interpetrare le proprietà, il comportamento e le trasformazioni dei materiali.

Conoscere  ed individuare il tipo di reazioni chimiche.

Anno del corso di studio in cui è inserito

 primo anno , Secondo semestre

Testi di riferimento

  • CHIMICA MODERNA-Oxtoby, Gillis, Campion -C.ED EdiSES edizione QUARTA 2012
  • Fondamenti di STECHIOMETRIA-M.Giomini, E. Balestrieri, M. Giustini -C.ED EdiSES
  • Dispense dalle lezioni

Materiale didattico aggiuntivo

Sono resi disponibili a cura del docente: Michelina Catauro

 

Modalità di erogazione

Tradizionale.

Sede

Via Michelangelo - Via Roma 29 Aversa.

Organizzazione della didattica

 Le lezioni frontali sono tenute dal docente del corso, hanno durata di 120 minuti.

Sono previste alcune esercitazioni numeriche : stechiometria.

Le eventuali esercitazioni e/o lezioni integrative sono tenute al di fuori dell’orario di lezione, concordandone con gli allievi frequenza e durata in base alle loro necessità.

Modalità di frequenza

Obbligatoria

Metodi di valutazione

 Al termine del corso, è prevista una prova scritta , simile a quelli sviluppati nell’ambito del corso, ed è quindi previsto un colloquio orale per la valutazione finale.

Le prove sono fissate con cadenza almeno mensile (ad esclusione della pausa estiva) ed inoltre con 3 prove in ciascuna delle due finestre di esame.

Dati statistici delle votazioni conseguite dagli studenti

Sono resi disponibili a cura del docente: Michelina Catauro

Calendario delle attività didattiche

Dal 14 settembre al 21 dicembre 2013, sito _____________________

Eventuali attività di supporto alla didattica

 Attività di tutorato

Orari di ricevimento studenti

Sono resi disponibili a cura del docente: Michelina Catauro

 

Calendario delle prove di esame

Disponibile sul sito esami.ceda.unina2.it e sul sito del docente: Michelina Catauro