Gestione Risorse Energetiche

 

Informazioni da fornire per ogni singolo insegnamento

 

Denominazione dell’insegnamento: Gestione delle Risorse Energetiche                            

 

Corso di Laurea o di Laurea Magistrale :   Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Elettronica                 

 

SSD: ING/IND-10                                                                    Numero C.F.U.: 6

               

 

 

Titolari:   Biagio Morrone                             

 

 

 

Obiettivi del corso

 

 Il corso ha l’obiettivo di fornire gli strumenti dell’analisi termoeconomica per la valutazione della convenienza nell’uso dei sistemi energetici rinnovabili e alternativi. Sono classificate ed analizzate le principali fonti energetiche, in base alla provenienza, rinnovabilità e utilizzo finale. Sono descritti i principali sistemi di conversione dell’energia. È introdotto il concetto dei sistemi di cogenerazione. Sono presentati i sistemi che utilizzano le fonti energetiche rinnovabili. Gli aspetti economici sono affrontati attraverso l’utilizzo di indicatori classici, quali SPB, VAN, IP e rapporto Costi/Benefici.

 

 

 

Programma del corso

 Le Fonti Energetiche

Nozioni di Base

Definizione e classificazione delle fonti energetiche: tradizionali e rinnovabili.

Analisi dei fabbisogni energetici mondiali e nazionali. Cenni alla legislazione energetica Europea ed Italiana.

Contributo delle fonti energetiche rinnovabili alla produzione di energia in Europa e in Italia e loro bilanci (Dati GSE, TERNA). Bilanci Energetici di Energia Elettrica e Globale in Italia.

Combustibili fossili; Combustione e Impatto ambientale

Combustibili solidi, liquidi, gassosi.

Determinazione del potere calorifico dei combustibili.

Cenni ai processi di distillazione del petrolio.

Impatto ambientale legato al processo di combustione ed al tipo di combustibili.

Effetto serra e legislazione internazionale: protocollo di Kyoto.

Fonti energetiche rinnovabili

Energia Solare;

Energia Eolica;

Energia Idraulica;

Energia Geotermica.

Energia da Biomasse.

Impatto ambientale delle fonti rinnovabili.

Le Trasformazioni

Caldaie

Introduzione alle caldaie. Definizione di rendimento. Valutazione delle perdite. Criteri di dimensionamento. Caldaie a condensazione.

Cogenerazione

Definizione di dispositivi di cogenerazione; Coefficienti CUC e IRE; Scelta dei sistemi cogenerativi: Motori a Combustione Interna; Impianti con turbine a Gas; Impianti con turbine a Vapore a condensazione e a contropressione. Analisi delle tipologie di utenze.

Sistemi di sfruttamento delle fonti rinnovabili

Pannelli fotovoltaici.

Pannelli solari termici.

Impianti eolici.

Impianti idroelettrici.

Impianti geotermici.

Impianti a Biomasse.

Le Metodologie

Studio di Prefattibilità di Sistemi Energetici

Cenni di Matematica Finanziaria; Valore temporale del denaro; Tasso di interesse e tasso di attualizzazione; Indici di valutazione economica: Simple Pay Back (SPB), Pay Back Attualizzato (DPB), Metodo del valore netto (VAN); Indice di Profitto (IP), Rapporto Benefici/Costi.

Metodo del Calcolo dei costi evitati. Esempi di calcolo dei costi evitati per sistemi cogenerativi e pompe di calore. Esempi di studio di prefattibilità per sistemi cogenerativi e pompe di calore.

Curricula scientifici dei docenti

Sono resi disponibili a cura del docente: Biagio Morrone

 

Competenze attese in ingresso e/o Propedeuticità

L’allievo deve conoscere gli elementi fondamentali della Termodinamica Applicata, delle Macchine e dei Sistemi Elettrici.

Risultati d’apprendimento attesi

  • Conoscere i principali impianti di produzione dell’energia da fonti tradizionali e rinnovabili.
  • Sapere impostare studi di prefattibilità per la valutazione tecnico-economica degli impianti energetici.

Anno del corso di studio in cui è inserito

 2° Anno, Primo Semestre

Testi di riferimento

  • Applicazioni di Energetica, Dentice D’Accadia M., Sasso M., Sibilio S., Vanoli R., Liguori Editore, 1995
  • Tecnologie delle Energie Rinnovabili, Cocco D., Palomba C., Puddu P., SGEditoriali, 2008
  • Dispense dalle lezioni

 

Materiale didattico aggiuntivo

Sono resi disponibili a cura del docente: Biagio Morrone

 

Modalità di erogazione

Tradizionale.

Sede

Via Michelangelo - Via Roma 29 Aversa.

Organizzazione della didattica

Sono previste visite presso impianti energetici localizzati nel territorio. Sono previsti seminari tenuti da operatori nell’ambito dei sistemi energetici.

Modalità di frequenza

Obbligatoria

Metodi di valutazione

Le prove sono fissate con cadenza almeno mensile (10 per anno solare). L’esame prevede la sola prova orale.

Dati statistici delle votazioni conseguite dagli studenti

Sono resi disponibili a cura del docente: Biagio Morrone

 

Calendario delle attività didattiche

Dal 14 settembre al 21 dicembre 2013, sito _____________________

Eventuali attività di supporto alla didattica

Visite ad Impianti di produzione dell’energia elettrica e di fermentazione anaerobica

Orari di ricevimento studenti

Sono resi disponibili a cura del docente: Biagio Morrone

 

Calendario delle prove di esame

Disponibile sul sito esami.ceda.unina2.it e sul sito del docente: Biagio Morrone