Sistemi Distribuiti

 

Informazioni da fornire per ogni singolo insegnamento

Denominazione dell’insegnamento: SISTEMI DISTRIBUITI                            

Corso di Laurea Magistrale : INGEGNERIA INFORMATICA                   

SSD: ING-INF/05                                                                    Numero C.F.U.: 9                 

Titolari: Aversa Rocco                         

 

 

Obiettivi del corso

 

L’insegnamento ha come obiettivo lo studio delle problematiche generali relative all’architettura dei sistemi distribuiti. Il modulo, in particolare,  dopo la classificazione delle differenti architetture hardware di un sistema distribuito, affronta le principali tecniche per lo sviluppo di software efficiente per sistemi distribuiti e paralleli approfondendo i modelli di interazione, i paradigmi di programmazione concorrenti e le problematiche di coordinazione distribuita. Nella parte esercitativa del corso verranno presentate le principali metodologie di sviluppo e le piattaforme più utilizzate per la programmazione di sistemi distribuiti e paralleli.

 

 

 

Programma del corso

Concetti introduttivi: Introduzione ai sistemi distribuiti; Classificazione delle architetture hardware/software.

Comunicazione e Processi: modelli di interazione(client-sever, multithreading, agenti mobili); meccanismi di comunicazione (Remote Procedure Call, Remote Object Invocation, memoria condivisa, scambio messaggi)

Ambienti di programmazione distribuita: a scambio messaggi (PVM e MPI); shared memory (OpenMP); agenti mobili (Piattaforma Jade).

Problematiche di Naming:entità di naming; localizzazione di entità mobili; l’esempio DNS (Domain Name System)

Sincronizzazione: problematiche legate alla sincronizzazione e alla gestione dello stato globale di un sistema distribuito; algoritmi di sincronizzazione di clock fisici e logici; algoritmi di elezionegestione distribuita della mutua esclusione;gestione della concorrenza in un sistema transazionale distribuito.

Consistenza e replicazione: modelli di consistenza; protocolli di distribuzione e consistenza

Sistemi Grid: Architettura, Componenti, Sicurezza, Scheduling, Deploy di Servizi. Esempi di piattaforme Grid: Globus, Glite.

Virtualizzazione e Cloud Computing: Sistemi di Virtualizzazione; Virtualizzazione e Para-Virtualizzazione;

Architettura Cloud, IaaS, PaaS, SaaS; 

 

Curricula scientifici dei docenti

Sono resi disponibili a cura del docente: Rocco Aversa

 

Competenze attese in ingresso e/o Propedeuticità

 Il corso presuppone che l’allievo abbia padronanza dei concetti avanzati relativi all’architettura hardware dei calcolatori, alle tecniche di progettazione e programmazione sia di tipo procedurale che orientata agli oggetti, nonché una buona conoscenza delle principali problematiche delle reti e dei sistemi web.

Propedeuticità: ARCHITETTURA DEI CALCOLATORI;

Risultati d’apprendimento attesi

L’insegnamento si propone come obiettivo formativo quello di fornire all’allievo una conoscenza dettagliata delle problematiche generali relative all’architettura dei sistemi distribuiti, nonché l’acquisizione dei principali strumenti metodologici per lo sviluppo di software efficiente per sistemi distribuiti e paralleli. Alla fine del corso, anche grazie alla parte esercitativa,  l’allievo dovrà  acquisire la capacità di utilizzare in maniera operativa le principali metodologie di sviluppo e le piattaforme più utilizzate per la programmazione di sistemi distribuiti e paralleli.

Anno del corso di studio in cui è inserito

 II

Testi di riferimento

A.S. Tanenbaum, M. van Steen: Distributed Systems, Prentice Hall, Seconda edizione

Materiale didattico aggiuntivo

Sono resi disponibili a cura del docente: Rocco Aversa

 

Modalità di erogazione

Tradizionale.

Sede

Via Michelangelo - Via Roma 29 Aversa.

Organizzazione della didattica

 Lezioni frontali, esercitazioni assistite

Modalità di frequenza

Obbligatoria

Metodi di valutazione

 Esame scritto e orale con eventuale discussione di elaborati progettuali individuali o di gruppo

Dati statistici delle votazioni conseguite dagli studenti

Sono resi disponibili a cura del docente: Rocco Aversa

 

Calendario delle attività didattiche

Dal 14 settembre al 21 dicembre 2013, sito _____________________

Eventuali attività di supporto alla didattica

Assistenza, spiegazioni e guida nelle attività progettuali a fine lezione e negli orari di ricevimento

Orari di ricevimento studenti

Sono resi disponibili a cura del docente: Rocco Aversa

 

Calendario delle prove di esame

Disponibile sul sito esami.ceda.unina2.it e sul sito del docente: Rocco Aversa