Elementi di Programmazione - Calcolatori Elettronici

 Denominazione dell’insegnamento:   Elementi di Programmazione – Calcolatori Elettronici
Corso di Laurea o di Laurea Magistrale :  Laurea in Ingegneria Elettronica e Informatica
SSD: ING-INF/05 Numero C.F.U.:  12
Titolari: Palmieri Francesco C.G. (6 cfu) – Mauro Iacono (6 cfu)
 
   

Obiettivi del corso

 

Gli obiettivi primari del corso sono quelli di introdurre l’architettura dei calcolatori e dei microprocessori, data la loro grande diffusione in impianti e strumenti di qualunque genere, e di spiegarne il funzionamento attraverso il linguaggio e gli strumenti per la programmazione. Il corso si propone pertanto di affrontare gli aspetti tecnici e architetturali evidenziando la relazione esistente fra l’architettura di un calcolatore e le tecnologie digitali, da un lato, e l’organizzazione del software di sistema e di base dall’altro fornendo inoltre le competenze necessarie per analizzare problemi risolvibili con un calcolatore elettronico e sintetizzare soluzioni mediante gli strumenti della programmazione procedurale.

 

 

 

Programma del corso

Modulo Calcolatori Elettronici

  • Codifica e rappresentazione dell’informazione: Sistemi di numerazione, Aritmetica binaria, Rappresentazioni dei numeri, Codifica di dati alfanumerici
  • Logica dei sistemi digitali: Algebra di Boole, Porte logiche, Reti combinatorie e sequenziali, Minimizzazione, Automi e Macchina di Turing, componenti digitali di base
  • Architettura dei Sistemi di Elaborazione:
    • Modelli Von Neumann e Harvard
    • La CPU:  Registri e Stack, Interfaccia CPU-memoria, Ciclo di elaborazione, Parallelismo e Pipelining, Set di istruzioni, Architetture CISC e RISC, Bus interni, Unità di controllo ALU
    • La memoria: Organizzazione, struttura e funzioni, Gerarchie di Memoria, ROM,  Memorie Cache Direct-Mapped, Fully Associative ed N-Way Set, RAM statiche e dinamiche, Supporti magnetici e ottici, Ridondanza di dischi
    • Il sottosistema di I/O: Interfacce/controllers e drivers, Polling, Interruzioni, DMA, BUS
  • Architettura e programmazione assembly 80x86

Modulo Elementi di Programmazione

  • Elaborazione dell’informazione: concetto di algoritmo, diagrammi di flusso, variabili, tipi di dato astratto, concetto di complessità computazionale
  • Il software: organizzazione funzionale e concetto di architettura, Riuso, Cenni di ingegneria del software e ciclo di sviluppo.
  • linguaggi di programmazione: livelli di astrazione, paradigmi procedurale, funzionale, dichiarativo, ad oggetti, strutture e costrutti per la programmazione
  • Interpreti e compilatori: tools di sviluppo e strumenti di debugging
  • Elementi di informatica teorica e calcolo automatico
  • Il Linguaggio C++

 

Curricula scientifici dei docenti

Sono resi disponibili a cura del docente: Francesco Palmieri – Mauro Iacono

 

Competenze attese in ingresso e/o Propedeuticità

Il percorso si rivolge preferibilmente a studenti già dotati di conoscenza basilare della lingua inglese tecnica (in particolare buona capacità di lettura e di interpretazione)

Risultati d’apprendimento attesi

Formazione di professionisti con una solida preparazione sia di tipo sia metodologico che tecnico-pratico, in grado di poter gestire con competenza i rapidi mutamenti innovativi tipici delle tecnologie dell'informazione.

Anno del corso di studio in cui è inserito

Primo anno

Testi di riferimento

•    G. Bucci, “Calcolatori Elettronici - Architettura e Organizzazione”, McGraw-Hill.
•    C. Hamacher, Z. Vranesic, S. Zaky, “Computer Organization”, Quinta edizione McGraw-Hill
•    S. Tanenbaum, “Architettura dei Calcolatori. Un Approccio Strutturale”, Quinta edizione, Pearson Prentice Hall
•    Donatella Sciuto, Giacomo Buonanno, Luca Mari, "Introduzione ai sistemi informatici 4/ed", McGraw-Hill Italia, ISBN: 9788838664311

•    Bruno Fadini, Carlo Savy, "Elementi di informatica", Liguori Editore 

•    Carlo Savy, "Da C++ a UML - Guida alla progettazione", McGraw-Hill Italia, ISBN: 9788838608629

•    Luis Joyanes Aguilar, "Fondamenti di programmazione in C++", McGraw-Hill Italia, ISBN: 9788838664779

•    John R.Hubbard, "Programmare in C++ 2/ed", McGraw-Hill Italia, ISBN: 9788838650604

Materiale didattico aggiuntivo

Sono resi disponibili a cura del docente: Francesco Palmieri – Mauro Iacono

 

Modalità di erogazione

Tradizionale.

Sede

Via Michelangelo - Via Roma 29 Aversa.

Organizzazione della didattica

Lezioni Frontali, Attività di Laboratorio ed Esercitazioni

Modalità di frequenza

Obbligatoria

Metodi di valutazione

Prova scritta e Prova Orale

Dati statistici delle votazioni conseguite dagli studenti

Sono resi disponibili a cura del docente: Francesco Palmieri – Mauro Iacono

 

Calendario delle attività didattiche

http://www.cdcinformazione.unina2.it/calendari

Eventuali attività di supporto alla didattica

Alle lezioni frontali in aula sono periodicamente affiancate attività esercitative di carattere progettuale e teorico-pratico, che costituiscono un'importante opportunità di applicazione delle metodologie e conoscenze acquisite durante il corso.

Orari di ricevimento studenti

Sono resi disponibili a cura del docente: Francesco Palmieri – Mauro Iacono

 

Calendario delle prove di esame

https://esse3.ceda.unina2.it/Home.do

 

 

 

 

Nuovo layer...
Nuovo laye...