Sistemi Elettrici per l'Energia - Affidabilità dei Sistemi Integrati

 

Informazioni da fornire per ogni singolo insegnamento

Denominazione dell’insegnamento:  SISTEMI ELETTRICI PER L'ENERGIA - AFFIDABILITA’ DEI SISTEMI INTEGRATI                           

Corso di Laurea o di Laurea Magistrale :  Laurea Magistrale in Ingegneria Elettronica                  

SSD: ING-IND/33                                                                    Numero C.F.U.:  6+6                

Titolari: Langella Roberto - Testa Alfredo                            

 

Obiettivi del corso

 

L'insegnamento è composto di due parti.

La prima parte ha lo scopo di fornire allo studente i fondamenti delle principali problematiche connesse al dimensionamento ed all’esercizio degli impianti elettrici nei sistemi di prima (BT) e seconda (MT) categoria. Per ogni sottosistema viene descritto il principio di funzionamento ed individuato il modello matematico; infine, per alcuni sottosistemi vengono forniti semplici strumenti per un primo dimensionamento di larga massima.

La seconda parte ha lo scopo di mettere nelle condizioni di modellare affidabilisticamente e risolvere sistemi complessi, a partire dai dati di guasto e di riparazione dei componenti, come è tipico di un approccio sistemistico a molti problemi di progettazione o di gestione.

 

 

 

Programma del corso

Lezioni prima parte
Generalità sui Sistemi Elettrici per l’Energia.
Componenti di un Sistema Elettrico per l’Energia:
    richiami sui modelli matematici del trasformatore;
    generalità, caratteristiche costruttive e costanti primarie delle linee aeree ed in cavo;
    apparecchi di manovra e protezione.
Modello delle reti in Regime Permanente Sinusoidale.
Modello delle reti in Regime di Corto Circuito.
Dimensionamento delle membrature.
Il problema delle sovracorrenti.
La cabina elettrica.
Il rifasamento negli impianti MT/BT.
Elementi di sicurezza elettrica.

Lezioni seconda parte
Definizioni fondamentali.
Metodi combinatori per il calcolo dell’affidabilità di sistemi complessi.
Modelli Markoviani (discreti e continui).
Metodo Monte Carlo.
Life cycle cost.
Stima dei parametri.
Dimensionamento con prestazioni affidabilistiche preassegnate di apparati, di procedure, singoli sottosistemi (....) e sistemi complessi.

Esercitazioni ed applicazioni
Tutti gli argomenti trattati nelle lezioni teoriche vengono affrontati dal punto di vista applicativo nell’ottica di una progettazione di massima.

Curricula scientifici dei docenti

Sono resi disponibili a cura del docente: Roberto Langella - Alfredo Testa

Competenze attese in ingresso e/o Propedeuticità

 Elettrotecnica, Elettronica e altri insegnamenti propedeutici a essi.

Risultati d’apprendimento attesi

Acquisire i fondamenti per la comprensione delle principali problematiche connesse al dimensionamento e all’esercizio degli impianti elettrici nei sistemi di prima e seconda categoria. Acquisizione della capacità di modellare affidabilisticamente e risolvere sistemi complessi.

Anno del corso di studio in cui è inserito

 Secondo anno.

Testi di riferimento

Sono fornite dispense sui temi specifici trattati a lezione.

Materiale didattico aggiuntivo

Sono resi disponibili a cura del docente: Roberto Langella - Alfredo Testa

Modalità di erogazione

Tradizionale.

Sede

Via Michelangelo - Via Roma 29 Aversa.

Organizzazione della didattica

Lezioni ed esercitazioni frontali in aula 

Modalità di frequenza

Obbligatoria

Metodi di valutazione

 Esame orale e valutazione della tesina sviluppata durante il corso

Dati statistici delle votazioni conseguite dagli studenti

Sono resi disponibili a cura del docente: Roberto Langella - Alfredo Testa

Calendario delle attività didattiche

Dal 14 settembre al 21 dicembre 2013, sito http://www.cdcinformazione.unina2.it/calendari

Eventuali attività di supporto alla didattica

Orari di ricevimento studenti

Sono resi disponibili a cura del docente: Roberto Langella - Alfredo Testa

Calendario delle prove di esame

Disponibile sul sito https://esse3.ceda.unina2.it/Home.do